Cybersecurity Maturity Model

Cybersecurity Maturity Model

Cybersecurity Maturity Model

Dall’analisi delle risposte complessivamente fornite riferite a struttura organizzativa, modelli di governance e processi, e soluzioni di difesa e detection adottati in ambito cybersecurity, le aziende del campione sono state posizionate sul cybersecurity Maturity Model, portando all’identificazione di quattro principali cluster di aziende:

Risky (19%): in cui il livello di maturità in ambito cybersecurity è medio-basso, sia per quanto riguarda governance e gestione della cybersecurity, sia nell’adozione di strumenti e tecnologie;
Developing (15%): dove sia i modelli di governance che le tecnologie a supporto della cybersecurity rilevate sono di livello medio, anche se si rileva la presenza di progetti e attività finalizzati a colmare questo gap;
Technology to improve (42%): il cluster dove si concentra la maggior parte dei rispondenti (42%), in cui ad una buona maturità dal punto di vista della governance e della struttura organizzativa si associa generalmente una copertura soddisfacente, anche se non ottimale, in tecnologie di difesa e detection;
Cybersecurity mature (24%): include le organizzazioni best practice del panel che si distinguono per un elevato livello di maturità sia nella dimensione tecnologica, sia nella dimensione governance.

Le organizzazioni intervistate appartenenti ai settori finance (banche ed assicurazioni), energy-utility e telecomunicazioni si confermano le più mature in termini di governance, gestione e tecnologie implementate. Il panel Industria riflette la varietà dimensionale e di settore del comparto in Italia, con realtà avanzate nella difesa dagli attacchi cyber, ed altre che invece risultano particolarmente a rischio nella protezione dalle minacce informatiche. Più arretrati i settori Pubblica Amministrazione e Sanità, leggermente al di sotto della media del panel.

Registrations
No Registration form is selected.
(Click on the star on form card to select)
Please login to view this page.
Please login to view this page.
Please login to view this page.